Attenzione

se stai leggendo questo testo significa che il tuo browser non supporta i fogli di stile (CSS).

Il livello record dei prezzi dei carburanti fa svuotare il carrello della spesa che evidenzia un calo del 2 per cento degli acquisti dei prodotti alimentari in quantità nel primo trimestre. E’ quanto stima gli analisti nel sottolineare che le quotazioni della benzina spingono l’inflazione e frenano la ripresa in un Paese dove l'88 per cento dei trasporti commerciali avviene per strada. A subire gli effetti dell’aumento dei costi energetici è l'intero sistema agroalimentare, produzione, trasformazione e distribuzione, dove si stima che i costi di trasporto e della logistica siano circa un terzo del totale.... (continua)